Casa " Glossario " Dividendo

Dividendo

A Dividendo rappresenta una parte degli utili di una società che viene versata agli azionisti, in genere sotto forma di contanti o di azioni aggiuntive. È un modo per le aziende di distribuire una parte dei loro profitti agli investitori.

Illustrazione dei dividendi

Caratteristiche dei dividendi

  1. Pagamenti periodici: I dividendi sono solitamente distribuiti periodicamente, ad esempio trimestralmente, semestralmente o annualmente.
  2. Importi variabili: L'importo può variare in base ai risultati della società, agli utili non distribuiti e alla sua politica dei dividendi.
  3. Opzionale: Le società non sono obbligate a pagare i dividendi. Alcune possono scegliere di reinvestire tutti gli utili per la crescita.
  4. Fonte: I dividendi sono tipicamente pagati con gli utili di una società. Se una società paga dividendi da una fonte diversa dai suoi profitti, potrebbe essere un segno di potenziali problemi finanziari.

Tipi di dividendi

  • Dividendi in contanti: Sono il tipo più comune di dividendi e vengono pagati in contanti direttamente agli azionisti, in genere tramite assegno o deposito diretto.
  • Dividendi azionari: Invece di contanti, la società offre agli azionisti azioni supplementari.
  • Dividendi immobiliari: Una forma meno comune, in cui i dividendi sono pagati sotto forma di beni diversi dal denaro o dalle azioni, come immobili o beni fisici.
  • Dividendi speciali: Un dividendo una tantum separato dal ciclo regolare, spesso derivante da qualche profitto o evento eccezionale.

Rendimento dei dividendi e tasso di dividendo

  • Rendimento dei dividendi: Rappresenta il pagamento del dividendo annuale diviso per il prezzo di mercato corrente del titolo. Fornisce agli investitori un'idea del dividendo in contanti da aspettarsi, in relazione al valore di mercato del titolo.
  • Tasso di dividendo: Il totale dei dividendi attesi da un investimento, un'obbligazione o un portafoglio di azioni in un anno.

Considerazioni per gli investitori

  1. Azioni a dividendo: Le società che distribuiscono regolarmente dividendi sono spesso considerate più stabili e sono ricercate dagli investitori che desiderano un reddito regolare e un potenziale apprezzamento delle azioni.
  2. Crescita vs. Dividendo: Alcune società potrebbero reinvestire gli utili per la crescita invece di pagare i dividendi. Questo non significa che siano un cattivo investimento: il loro prezzo delle azioni potrebbe apprezzarsi più rapidamente di quello delle società che pagano i dividendi.
  3. Implicazioni fiscali: A seconda della regione o del Paese, i dividendi possono essere tassati in modo diverso rispetto ad altre forme di reddito o di guadagno in conto capitale.

Conclusione

I dividendi sono una considerazione essenziale per molti investitori, soprattutto per quelli che cercano flussi di reddito regolari, come i pensionati. Tuttavia, il fatto che un'azienda paghi o meno i dividendi non è l'unico criterio per la sua valutazione o per la sua convenienza a investire. Prima di prendere una decisione d'investimento, i potenziali investitori dovrebbero considerare lo stato di salute generale dell'azienda, le sue prospettive di crescita, la sua posizione sul mercato e altri parametri finanziari.

Foto dell'avatar
Tre investitori
Articoli: 34
it_ITItalian
Iscrizione a eToro